Come scegliere un’idropulitrice: guida alla scelta definitiva

come scegliere un’idropulitriceNon sai come scegliere un’idropulitrice?
Sei indeciso o semplicemente non ne sai molto su questo prodotto?
Qualunque sia il tuo dubbio, in questa pagina sapremo aiutarti. Sarai in grado di scoprire come scegliere un’idropulitrice che più si adatta alle tue esigenze domestiche o professionali.

Idropulitrice: quale scegliere?

Come ti aiuteremo a scegliere l’idropulitrice ideale?
Abbiamo preparato una serie di domande a cui abbiamo dato delle risposte. Da tali “botta e risposta” sarai in grado di capire qual è il modello di idropulitrice più adatta alle tue necessità. In alcuni casi abbiamo pure indicato un modello che potrebbe fare proprio al caso tuo.

Hai bisogno di un’idropulitrice per un uso domestico?

Devi semplicemente lavare l’auto o occuparti del vialetto di casa?
In questo caso la tipologia che fa al caso tuo è l’idropulitrice elettrica ad acqua fredda.
Perché?
Perché le idropulitrici ad acqua fredda [scopri qui disponibilità e prezzi] offrono un adeguato sistema di pulizia ed essendo elettriche sono decisamente meno rumorose e più ecologiche delle idropulitrici a scoppio. Si possono utilizzare anche dentro casa.

Sei un professionista e devi eliminare lo sporco “ostinato”?

Per lo sporco più “ostinato” (ad esempio residui oleosi, sporco grasso, eccetera) il macchinario ideale è l’idropulitrice ad acqua calda.
Qual è l particolarità di questi macchinari?
Tramite una caldaia riescono a riscaldare l’acqua riuscendo quindi ad ottenere risultati migliori a dispetto dei modelli ad acqua fredda, utilizzando anche una pressione minore. Specifichiamo come anche alcuni modelli definiti “a freddo” possono introdurre al loro interno l’acqua calda. Attenzione al termine: introdurre e non riscaldare. Ciò significa che potrai collegare l’idropulitrice al rubinetto di casa e utilizzare l’acqua calda. Ricorda però di leggere nella descrizione del prodotto l’indicazione “temperatura di alimentazione massima”.  Questo termine indica la temperatura massima che deve avere l’acqua, in caso contrario l’idropulitrice ad acqua calda [scopri modelli e prezzi] si guasterebbe.

Non vuoi o non hai la possibilità di utilizzare corrente elettrica?

Sei un appassionato di motocross e fuoristrada?
In questo caso la soluzione ideale è l’idropulitrice a scoppio. Questi modelli si differenziano perché non hanno bisogno di essere collegati alla rete elettrica. Potrai raccogliere l’acqua anche da cisterne o laghetti, così potrai pulire la tua moto prima di tornare a casa.
L’idropulitrice a scoppio [scopri qui disponibilità e prezzi] è un modello che non può essere utilizzato in ambienti chiusi per via dei gas di scarico.

Devi trattare superfici diverse tra loro?

In questo caso la tua idropulitrice deve essere dotata di regolatore di pressione, così potrai trattare alla giusta pressione una superficie senza provocare alcun danno. Tra i modelli più economici ad uso hobbistico consigliamo Karcher K3 Full Control. Se pretendi di più a livello domestico, consigliamo Karcher k7 Premium Full Control Plus.

Utilizzi diversi tra loro?

Devi pulire la facciata di casa ma anche i tubi occlusi?
In questo caso hai bisogno di un’idropulitrice dotata di tanti accessori, in modo che tu possa passare con facilità dalla pulizia più particolare e dettagliata alla pulizia più “grossolana”.
Tra i migliori modelli consigliamo Karcher k5 Premium Full Control Home. Avrai in dotazione anche il Patio Cleaner così potrai lavare i pavimenti con facilità.

Come scegliere una idropulitrice: il rapporto qualità prezzo!

Nella scelta di un prodotto commerciale è molto importante un determinato parametro, ovvero il rapporto qualità prezzo.
Perché?
Perché solo così si ha la certezza di acquistare un macchinario in grado di offrire l’affidabilità e le prestazioni che cerchi ad un prezzo che è proporzionale al valore dell’oggetto scelto.

Basandoci sul miglior rapporto qualità prezzo, abbiamo selezionato per te le migliori 3 idropulitrici:

 

Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2019 1:18